Renzi: nuovo attacco a Bankitalia, "Evidenti incongruenze"

Renzi: nuovo attacco a Bankitalia, "Evidenti incongruenze"

Nuovo attacco di Renzi a Bankitalia: "Non c'è nessun entusiasmo ed euforia da parte mia - dice il segretario dem a Radio Capital - ma la vicenda della commissione delle banche dimostra che ci sono delle responsabilità di mancato dialogo tra Consob e Bankitalia e delle incongruenze da parte di Banca d'Italia. Questo fatto ormai mi sembra evidente. La realtà è ai fatti, la Commissione d'inchiesta sulle banche si assuma la responsabilità di mettere nero su bianco le cose che non hanno funzionato. Non do la colpa a Bankitalia - prosegue Renzi - ma dico che dopo due anni e mezzo in cui si è sparso fango, ieri si è dimostrato che il Pd può andare a testa alta". Poi Renzi aggiunge: "Chi è  intellettualmente onesto deve riconoscere che la battaglia fatta dal Pd era giusta. Noi avevamo ragione. Non abbiamo alcuna esigenza di aprire la discussione su Banca d'Italia. Non vogliamo fare polemiche, quella battaglia l'abbiamo giocata e l'abbiamo persa".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it