Putin riceve Assad: la sconfitta dei terroristi è vicina

Putin riceve Assad: la sconfitta dei terroristi è vicina

Iniziativa diplomatica di Putin sulla Siria. Il presidente russo ha ricevuto Bashar al-Assad a Sochi, la città balneare russa che si affaccia sul mar Nero. Al termine dell'incontro, Putin si è congratulato con il collega siriano per i risultati "nella lotta ai gruppi terroristici", aggiungendo che "la nazione siriana si sta avvicinando all'ultima, inevitabile sconfitta dei terroristi". Il presidente russo ha quindi annunciato che è in programma per oggi una conversazione telefonica con Donald Trump e successivamente con i leader della regione mediorientale. Con Assad, informa il Cremlino, Putin ha discusso "sullo stato attuale delle cose e sulle prospettive di sviluppo della situazione, compresa la sua visione del processo politico, che a noi sembra, in ultima analisi, debba svolgersi sotto l'egida delle Nazioni Unite". Il leader del Cremlino ha valutato l'incontro con Assad "molto approfondito", facendo notare che la conversazione ha riguardato "tutti gli aspetti relativi alla normalizzazione della situazione, compresi i prossimi passi verso un percorso politico". Putin ha osservato che "la questione più importante è quella di una soluzione politica pacifica del conflitto, dopo la sconfitta dei terroristi; la questione cioè di una soluzione a lungo termine della situazione in Siria". 
 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it