Pd: Lotti, pronti ad ascoltare appello di Mattarella ma staremo all'opposizione

Pd: Lotti, pronti ad ascoltare appello di Mattarella ma staremo all'opposizione
Foto: Omar Bai / NurPhoto 
 Luca Lotti

"Siamo pronti come sempre ad ascoltare le parole del presidente Mattarella e il suo appello alla responsabilità. E forse anziché parlare del Pd, che ha perso e starà all'opposizione, è arrivato il momento di vedere cosa vogliono fare i vincitori Salvini e Di Maio". Lo scrive il ministro dello Sport Luca Lotti, in un passaggio di un post pubblicato su facebook. "Ha ragione il ministro Orlando quando chiede un dibattito nel Pd, sul Pd - aggiunge - Almeno, così, avremo modo di parlare di chi ha perso nel collegio di residenza ma si è salvato col paracadute, di chi non ha proprio voluto correre e di chi invece ha vinto correndo senza paracadute. Avremo modo di parlare di come è andata in alcune regioni governate dal Pd, in cui il risultato è stato inferiore alla media nazionale con i governatori che hanno fatto tante interviste ma hanno perso tutti i seggi della loro regione". "Se vogliamo aprire un dibattito interno facciamolo. Perché sentire pontificare di risultati elettorali persone che non hanno mai vinto un'elezione in vita propria sta diventando imbarazzante".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it