Calenda: "Renziani contro me? Triste e squallido"

Calenda: "Renziani contro me? Triste e squallido"
 Agf
#Interneday Carlo Calenda (agf) 

Non accenna a placarsi lo scontro fra Calenda e il Pd sull'ipotesi di eliminare il canone Rai. Il ministro dello Sviluppo Economico ha affidato oggi il suo pensiero a Twitter: "Un film già visto" quello delle "truppe renziane schierate contro di me. Lo fanno ogni volta che devio dalla linea ufficiale o esprimo pensiero autonomo. Triste e squallido ma tutto sommato innocuo. Anche perchè ho detto con grande chiarezza dove mi colloco politicamente". Calenda rispondeva a un follower che sottolinea: "Oggi abbiamo la truppa renziana che accusa Carlo Calenda di voler fare il premier delle larghe intese, difendendo Mediaset. Detto da quelli che hanno realizzato il patto del Nazareno".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it