Papa: un Sinodo sulle donne per superare ogni discriminazione

Papa: un Sinodo sulle donne per superare ogni discriminazione

"Occorre superare i radicamenti e le resistenze maschiliste, la frequente assenza paterna e familiare, l’irresponsabilità del comportamento sessuale". Questo auspicio è contenuto nel documento conclusivo dell’assemblea plenaria della Pontificia
commissione per l’America latina, che "pone seriamente la questione di un Sinodo della Chiesa universale sul tema della donna nella vita e missione della Chiesa".
    "L’epoca del femminismo’ - si legge nel testo - può essere un’ottima occasione 'liberatrice' per l’uomo, il quale potrebbe condividere la volontà di generare esperienze che rivendichino il pieno rispetto della dignità della donna e, allo stesso tempo, una paternità responsabile, affettiva e impegnata nella crescita dei figli, accanto alla madre, nonché un reciproco appoggio in caso di lavoro extra-domestico per entrambi". Questa apertura, specifica la commissione, "non rappresenta una concessione alla pressione culturale e mediatica, ma il risultato della presa di coscienza che l’assenza delle donne dalle istanze decisionali è un difetto, una lacuna ecclesiologica, l’effetto negativo di una concezione clericale e maschilista. Se non si rimedierà a breve termine, molte donne disponibili a servire si sentiranno trascurate e disprezzate nelle loro capacità, e potrebbero eventualmente allontanarsi dalla Chiesa".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it