Papa: su Gerusalemme prevalga la volontà di riprendere dialogo

Papa: su Gerusalemme prevalga la volontà di riprendere dialogo

“Vediamo Gesù nei bambini del Medio Oriente, che continuano a soffrire per l’acuirsi delle tensioni tra israeliani e palestinesi”, ha suggerito Papa Francesco nel messaggio di Natale letto dalla Loggia della Basilica di San Pietro prima della benedizione Urbi et Orbi trasmessa in mondovisione. “In questo giorno di festa - ha detto il Papa - invochiamo dal Signore la pace per Gerusalemme e per tutta la Terra Santa; preghiamo perché tra le parti prevalga la volontà di riprendere il dialogo e si possa finalmente giungere a una soluzione negoziata che consenta la pacifica coesistenza di due Stati all’interno di confini concordati tra loro e internazionalmente riconosciuti.

Il Signore sostenga anche lo sforzo di quanti nella Comunità internazionale sono animati dalla buona volontà di aiutare quella martoriata terra a trovare, nonostante i gravi ostacoli, la concordia, la giustizia e la sicurezza che da lungo tempo attende”. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it