Papa: senza fraternità non c'è comunità civile

Papa: senza fraternità non c'è comunità civile
 Tiziana Fabi / AFP
 Papa Francesco

 "Solo la fraternità può garantire una pace duratura, può sconfiggere le povertà, può spegnere le tensioni e le guerre, può estirpare la corruzione e la criminalità". Lo ha affermato Papa Francesco parlando della tradizione della Pasquetta, "un giorno di festa e di convivialità vissuto di solito con la famiglia. Dopo aver celebrato la Pasqua si avverte il bisogno di riunirsi ancora con i propri cari e con gli amici per fare festa. Perché la fraternità è il frutto della Pasqua di Cristo che, con la sua morte e risurrezione, ha sconfitto il peccato che separava l’uomo da Dio, l’uomo da sé stesso, l’uomo dai suoi fratelli". "Non ci può essere una vera comunione e un impegno per il bene comune e la giustizia sociale senza la fraternità e la condivisione", ha sottolineato Francesco, e ha ribadito che "senza condivisione fraterna non si può realizzare un’autentica comunità ecclesiale o civile: esiste solo un insieme di individui mossi dai propri interessi".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it