Papa: cita Budda e invita a "superare  incomprensione, pregiudizio e odio"

Papa: cita Budda e invita a "superare  incomprensione, pregiudizio e odio"

Dal Myanmar il Papa invita a "superare tutte le forme di incomprensione, intolleranze, pregiudizio e odio". Francesco  ha citato più volte Budda nel discorso alla delegazione  buddista nella Pagoda d'oro di Yangon. "Come possiamo farlo? - si è chiesto - le parole di Budda offrono a ciascuno di noi una guida: 'sconfiggi la rabbia con la non-rabbia, il malvagio con la bontà, l'avversario con la generosità, il menzognero con la verità. Sentimenti simili - ha aggiunto - li esprime la preghiera attribuita a San Francesco 'Signore fammi strumento della tua  pace'". Il Papa ha quindi sollecitato giustizia e pace in Myanmar "garantite a tutti".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it