Nuovo schiaffo a Trump: giudice sospende blocco programma per 'dreamer'

Nuovo schiaffo a Trump: giudice sospende blocco programma per 'dreamer'
 Afp
Proteste davanti la Casa bianca contro l'interruzione del Daca

Nuovo schiaffo a Donald Trump sull'immigrazione. Un giudice di San Francisco ha bloccato temporaneamente la decisione dell'amministrazione Trump di interrompere il Daca (Deferred Action for Childhood Arrivals), il programma che tutela i 'dreamer', 800.000 immigrati portati negli Usa da Bambini da genitori clandestini. Secondo quanto stabilito dal giudice distrettuale William Alsup, l'interruzione del programma, che per il presidente Donald Trump dovrebbe avvenire entro il 5 marzo, è bloccata fino alla fine delle cause avviate: restano quindi in vigore le norme di Barack Obama. Intanto Trump insiste sul finanziamento del muro al confine con il Messico come condizione per mantenere in piedi le tutele rispetto alla deportazione dei 'dreamer'. "Il nostro Paese ha bisogno della sicurezza del muro alla frontiera meridionale e ciò deve essere parte di ogni approvazione del Daca", ha scritto su Twitter. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it