Molise: a metà scrutinio centrodestra in vantaggio di 8 punti sul M5s

Molise: a metà scrutinio centrodestra in vantaggio di 8 punti sul M5s
 Facebook
 Donato Toma

Centrodestra in vantaggio alle elezioni regionali in Molise. Pochi minuti dopo le 6, e quando sono state scrutinate 246 sezioni su 394, Donato Toma ha ottenuto il 44,70% delle preferenze, Andrea Greco (candidato dal Movimento 5 stelle) il 36,9%, Carlo Veneziale (centrosinistra) il 16,71%, e Agostino Di Giacomo (Casapound) lo 0,34%.​ "Se i molisani dovessero confermarlo con i numeri, sarò il rappresentante di tutti i 136 comuni e di tutti i loro cittadini". Lo ha detto il candidato del centrodestra alle elezioni per la presidenza della Regione Molise, Donato Toma, aspettando i risultati dello spoglio delle schede. "Il ricordo più bello - ha aggiunto - è di chi mi ha detto: 'ti voto ma mi devi promettere che ti spenderai per il Molise'". Il dato definitivo di affluenza è stato del 52,16%. Il centro con la più alta percentuale di votanti è Belmonte del Sannio (Isernia) con il 67,86%, mentre quello con la più bassa è San Biase (Campobasso) con il 17,19%. A Campobasso sono andati a votare il 62,78% degli aventi diritto, il 59,67% a Isernia, a Termoli, il centro più popoloso della regione, il 57,28%. Nelle precedenti elezioni regionali del 2013 l'affluenza fu del 61,63%. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it