Migranti, Viminale: dal primo gennaio sbarchi +15,36% rispetto allo scorso anno, dopo 6 mesi di calo

Migranti, Viminale: dal primo gennaio sbarchi +15,36% rispetto allo scorso anno, dopo 6 mesi di calo
Foto: NOTIMEX/FOTO/OIM/COR/POL/
Migranti (AFP)

Dopo sei mesi consecutivi di calo, torna a salire il numero di migranti sbarcati sulle coste italiane: dall’1 gennaio a oggi sono stati 841, il 15,36% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso (729) e tre volte di più rispetto allo stesso periodo del 2016 (268). Ad aggiornare il dato è il Viminale, sottolineando come si confermi invece in diminuzione il numero di quelli provenienti dalla Libia: sono stati 544 dall’1 gennaio a oggi, a fronte dei 623 dello stesso periodo dell’anno scorso (-12,68%). Sulla base di quanto dichiarato al momento dello sbarco, i Paesi da cui quest’anno è arrivato il maggior numero di migranti sono, nell’ordine, Senegal, Nigeria, Gambia, Marocco, Guinea, Mali, Sudan, Libia, Egitto e Iraq.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it