Migranti: la Lega, "Vomitevole è la Francia"

"Sull'immigrazione vomitevole e' la posizione della Francia di Macron, non quella del ministro Salvini": così la capo delegazione della Lega al Parlamento europeo, Mara Bizzotto, secondo la quale il portavoce di 'En Marche' dovrebbe pensare al suo governo e "scacquarsi la bocca prima di parlare dell'Italia e di Salvini. Giusto per rinfrescare la memoria al ciarlatano francese: loro fanno quotidianamente respingimenti alla frontiera, nei mesi scorsi hanno persino invaso il territorio italiano per perquisire degli immigrati in aperta violazione delle leggi e della sovranità italiana e a marzo hanno respinto alla frontiera una giovane immigrata incinta e malata di tumore che è morta pochi giorni dopo il parto in Italia. Mi sembra evidente che sono loro a fare schifo e a essere disumani, non l'Italia e non Salvini". Sulla stessa lunghezza d'onda il vicepremier Di Maio che si è limitato a commentare così le critiche piovute sull'Italia dalla Francia: "Proprio loro parlano".

 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it