Migranti: italiani divisi su respingimento barconi, 46% favorevoli, 49% contrari

Migranti: italiani divisi su respingimento barconi, 46% favorevoli, 49% contrari

Più di sette italiani su 10 (71%) ritengono che l’Italia sia in credito con l’Europa sulla questione migranti, mentre sull’atteggiamento da adottare nei confronti degli sbarchi, gli italiani si dividono con il 46% che ritiene che i barconi dovrebbero essere respinti impedendo loro di raggiungere le coste italiane mentre un altro 49% non è d’accordo (il 5% non si pronuncia). Diffuso, inoltre, è il disappunto rispetto all’attuale forma di gestione dell’immigrazione con appena il 33% degli italiani che giudica positivamente l'operato delle cooperative di accoglienza e ben il 60% che ritiene opportuno distribuire i nuovi arrivati sul territorio nazionale in strutture di piccole o medie dimensioni, con un sistema di ospitalità  diffuso piuttosto che in grandi strutture concentrate (come vorrebbe il 32%) per l'identificazione, per le procedure di protezione internazionale, richiesta asilo o l'eventuale espulsione. E' uno dei dati più interessanti che emergono dall’indagine Ue.Coop/Ixe' presentata oggi all’assemblea elettiva nazionale dell'Unione Europea delle Cooperative nella sede della Coldiretti a Palazzo Rospigliosi, 'Un'altra cooperazione' per la tavola rotonda sul tema 'Immigrazione e lavoro'.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it