Martina: il Pd marci unito, serve lavoro di squadra

Martina: il Pd marci unito, serve lavoro di squadra

Il Pd marci unito, serve un lavoro di squadra: lo ha detto il segretario reggente, Maurizio Martina, a margine del corteo nazionale dei sindacati a Prato per le celebrazioni del Primo Maggio. Alla domanda se si senta più segretario di prima, Martina ha risposto: “Il problema non è come mi sento io, io faccio il mio mestiere e sicuramente continuerò a farlo ma ho bisogno di fare un lavoro di squadra. Non riesco a immaginare il lavoro di un segretario fuori dalla collegialità e dall'idea di una squadra nel pieno rispetto delle opinioni di tutti. Marciando poi però uniti. Chiedo questo - ha aggiunto - e penso che le condizioni ci siano ma bisogna guardarsi negli occhi e sapere che, se si fa questo mestiere, non lo si fa per un'ora, lo si fa tutti insieme sempre”.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it