Maltempo: Sant'Egidio, tremila senzatetto rischiano di morire assiderati a Roma

Maltempo: Sant'Egidio, tremila senzatetto rischiano di morire assiderati a Roma
 Youtube.com
Roberto Zuccolini, portavoce della Comunità di San'Egidio

"Sono circa tremila i senzatetto che la prossima notte, quando le temperature a Roma scenderanno sotto lo zero, rischiano di morire assiderati". L'allarme viene lanciato dalla Comunità di Sant'Egidio che ricorda come dei circa 7.500 persone senza fissa dimora, circa 4.500 trovano abitualmente ricovero in baracche, roulotte o presso centri di accoglienza della chiesa o del comune, mentre 3mila vivono per strada. E sono questi che destano maggior allarme in vista della prossima notte gelata nella Capitale. "Lanciamo un messaggio alle istituzioni, ma anche ai comuni cittadini - dice all'Agi Roberto Zuccolini, portavoce della Comunita' di Sant'Egidio - perchè si fermino ad aiutare i senzatetto o segnalino la loro presenza alle Forze dell'ordine. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it