Macerata: il corteo rientra, almeno 15.000 i partecipanti

Il corteo antifascista e antirazzista organizzato dai centri sociali rientra ai giardini Diaz di Macerata. La manifestazione, cui hanno partecipato almeno 15mila persone, provenienti da tutta Italia, si è svolta in un clima festoso, composto e ordinato. Tra gli interventi finali anche quello in ricordo di Pamela Mastropietro, vittima della violenza sulle donne. "E' stata una grande partecipazione di popolo - commentano dagli altoparlanti gli organizzatori - che ha ribadito il no a qualsiasi violenza, il no al fascismo e al razzismo. I cittadini si sono ripresi la piazza, nonostante i divieti".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it