M.O: Netanyahu contro l'Iran, se attaccati reagiremo

M.O: Netanyahu contro l'Iran, se attaccati reagiremo 

Duro attacco del premier israeliano, Benjamin Netanyahu, all'indirizzo dell'Iran, accusato di "seminare il terrore in Medio Oriente" e di voler "stabilire un impero dal Caspio al Mediterraneo". "Israele non consentirà al regime iraniano di farci paura. Agiremo se necessario, non solo conto coloro che ci attaccano, ma contro l'Iran stesso", ha aggiunto il premier israeliano, dall'assise della Conferenza sulla Sicurezza, a Monaco, in Baviera.

video


    Netanyahu è tornato anche a scagliarsi contro l'accordo sul nucleare iraniano che - ha detto - "è stato presentato con intenti pacificatori, ma ha solo reso più ambizioso questo regime. La cosa positiva", ha pero' continuato il premier, "è che ha portato arabi e israeliani più vicini che mai, e paradossalmente potrebbe portare a una pace ampia e magari una pace tra Israele e Palestina".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it