Medio Oriente: al via la Marcia del Ritorno, ucciso un palestinese a Gaza

Medio Oriente: al via la Marcia del Ritorno, ucciso un palestinese a Gaza
 Afp
 Striscia di Gaza, confine con Israele 

Un palestinese è rimasto ucciso nella Striscia di Gaza dai alcuni colpi di artiglieria sparati dall’esercito israeliano, poco primo dell'inizio della manifestazione per la Giornata della Terra con cui i palestinesi ricordano l’anniversario dell’esproprio di alcune terre arabe da parte dello Stato ebraico. La vittima è un contadino di 27 anni ucciso vicino a Khan Younis, nel sud del territorio costiero palestinese. A partire da oggi e per 6 settimane i palestinesi saranno impegnati nella cosiddetta 'Marcia del ritorno': inizia con la Giornata della Terra, che segna l'espropriazione da parte del governo israeliano di terre di proprietà araba in Galilea il 30 marzo 1976. Le manifestazioni dureranno per 46 giorni fino al 15 maggio, anniversario della fondazione di Israele, che i palestinesi definiscono “Nakba”, la catastrofe.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it