M5s: le Iene svelano altri tre nomi di parlamentari con 'rimborsi taroccati'

M5s: le Iene svelano altri tre nomi di parlamentari con 'rimborsi taroccati'
twitter.com 

Il programma 'Le Iene' svela altri 3 nomi di parlamentari M5s che non avrebbero restituito quanto promesso al fondo del microcredito. Si tratta dei deputati Francesco Cariello, Emanuele Scagliusi e Federica Dieni.
Sul sito del programma si legge: "Il primo è Francesco Cariello, e per lui mancano all’appello 2 bonifici per un totale di 5.989 euro. L'abbiamo contattato, ma ci ha risposto che prima di martedì non può rispondere alle nostre domande. Con i parlamentari Emanuele Scagliusi, candidato nel collegio uninominale in Puglia, e l’onorevole Federica Dieni, candidata nel collegio uninominale di Reggio Calabria, siamo di fronte a una novità molto originale. Nei loro casi non si parla di bonifici pubblicati e mai arrivati a destinazione, ma di bonifici arrivati nel fondo del microcredito solo parzialmente, cioè per cifre minori di quelle presenti nel documento pubblicato dai due onorevoli. Siamo passati dal bonifico eseguito e poi revocato al bonifico direttamente taroccato?" si domandano nel post.
"Emanuele Scagliusi, intercettato da Le Iene, non si spiega come sulla distinta del suo bonifico ci sia una cifra di importo superiore a quella arrivata nel fondo. Ma il codice identificativo dell'operazione è lo stesso, quindi qualcuno ha manualmente modificato l'importo della distinta pubblicata sul sito dei 5 stelle. Per quanto riguarda Federica Dieni, ammette con Filippo Roma di aver gonfiato la cifra del bonifico, ma solo perché aveva poi provveduto a fare un bonifico riparatore dieci giorni dopo" conclude il post.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it