L'Onu isola gli Usa su Gerusalemme: "Decisione non conforme alle risoluzioni"

L'Onu isola gli Usa su Gerusalemme: "Decisione non conforme alle risoluzioni"

La decisione di Donald Trump di riconoscere unilateralmente Gerusalemme come capitale di Israele "non è conforme alle risoluzioni del Consiglio di sicurezza", hanno detto gli ambasciatori di Francia , Regno Unito, Italia, Svezia e Germania all'Onu. "Non promuove la prospettiva di pace nella regione", hanno dichiarato i diplomatici in una dichiarazione dopo la riunione di emergenza del Consiglio di sicurezza durante la quale gli Stati Uniti si sono trovati isolati. Gli ambasciatori hanno anche invitato "tutte le parti e gli attori regionali a lavorare insieme per mantenere la calma".

Nel suo intervento l'ambasciatore italiano, Sebastiano Cardi, ha espresso grande preoccupazione "per il rischio di disordini e tensioni nella regione" e ha ribadito che "non c'è alternativa alla soluzione dei due Stati". "L'Italia ribadisce il suo impegno a lavorare a questo obiettivo, contribuendo alla ripresa di un significativo processo di pace", ha concluso. 

 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it