Libia: uccisi 4 leader dell'Isis in un raid Usa, c'è l'ex capo a Sirte

Gli Stati Uniti hanno sferrato un raid aereo in Libia in cui sono stati uccisi quattro membri dell'Isis, considerati tra i leader del gruppo terroristico nel Paese nordafricano. Lo ha reso noto il comando militare americano in Africa (Africom) che ha spiegato che l'attacco, condotto all'alba di mercoledì, è stato portato a termine con "assoluta precisione" a Bani Walid, nel nord-ovest, in coordinamento con il Governo di accordo nazionale. I terroristi viaggiavano a bordo di un Suv che è stato centrato in pieno da un missile. Tra le vittime c'è anche Abdel Ati Chtioui Abou Setta, alias Abou Muslim al-Liby, noto con il nome di al-Kiwi, considerato uno degli ex comandanti dello Stato islamico a Sirte.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it