Salvini: quella della Cassazione è una sentenza politica

Salvini: quella della Cassazione è una sentenza politica
Aleandro Biagianti / AGF 
 Matteo Salvini

 "È una sentenza politica, vogliono metterci fuori causa per via giudiziaria. Chi parla di soldi rubati viene querelato: ho tanti difetti ma non transigo sulla mia onestà. Se c'è giudice che vuole metter fuori legge un partito, auguri. Siamo sereni". Lo ha detto il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, ospite di Luca Telese e David Parenzo, commentando la sentenza della Cassazione che dispone il sequestro di 49 milioni alla Lega. "Quei soldi non ci sono, non li ho mai visti. È un processo evidentemente politico che riguarda fatti di più di 10 anni fa su soldi che io non ho mai visto. Gli posso portare i soldi dati dai pensionati domenica a Pontida per comprare magliette e cappellini e patatine fritte", ha aggiunto.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it