​I vescovi vogliono lo Ius soli: "Favorirà l'integrazione"

​I vescovi vogliono lo Ius soli: "Favorirà l'integrazione"

I vescovi entrano nel dibattito sullo Ius soli schierandosi a favore del ddl in discussione in Parlamento. A parlare è il cardinale Gualtiero Bassetti nella sua prima prolusione da presidente della Cei in occasione del Consiglio permanente dell'Episcopato italiano. In Italia, dice Bassetti, occorre varare "una nuova cittadinanza che favorisca la promozione della persona umana e la partecipazione alla vita pubblica di quegli uomini e donne che sono nati in Italia, che parlano la nostra lingua e assumono la nostra memoria storica, con i valori che porta con se". Bassetti ricorda quanto suggerito da Papa Francesco in tema di migranti: "Accogliere, proteggere, promuovere e integrare, sono questi i quattro verbi che Papa Francesco ha donato alla Chiesa per affrontare la grande sfida delle migrazioni internazionali".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it