Istat ottimista: "La ripresa si consolida"

La crescita dell'economia italiana si consolida, sostenuta dalla ripresa del processo di accumulazione del capitale. Lo rileva l'Istat nella nota mensile sull'andamento dell'economia. L'istituto di statistica sottolinea che "l'attività produttiva mantiene un'intonazione complessivamente positiva in presenza di un rallentamento della crescita nei servizi. Il mercato del lavoro si attesta sui livelli raggiunti nel mese precedente, mentre la flessione congiunturale della produttività del lavoro riflette l'elevato contenuto di occupazione che caratterizza la fase di ripresa economica". In sintesi, "l'indicatore anticipatore continua ad aumentare rafforzando le prospettive di crescita a breve termine". L'Istat ricorda che a novembre l'indice del clima di fiducia dei consumatori ha segnato una diminuzione determinata prevalentemente dal peggioramento dei giudizi sulla componente economica e futura. Seppure in diminuzione, il livello dell'indice "si mantiene vicino ai livelli massimi segnati negli ultimi 3 mesi". L'indice composito del clima di fiducia delle imprese si attesta "su livelli elevati", mentre "l'elevata diffusione della fase espansiva tra i settori produttivi, le aspettative positive sia sull'evoluzione del mercato del lavoro sia sugli ordini, trovano riscontro nell'evoluzione dell'indicatore anticipatore, che continua ad aumentare confermando il rafforzamento delle prospettive di crescita a breve termine". Quanto al mercato del lavoro, "per i prossimi mesi le prospettive mantengono un orientamento positivo".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it