Istat: corretta al ribasso l'inflazione di marzo, +0,8% su base annua

L'Istat ha rivisto leggermente al ribasso le stime sull'inflazione a marzo. L'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività è aumentato dello 0,3% su base mensile e dello 0,8% su base annua (da +0,5% di febbraio), a fronte di una stima preliminare di +0,9%. La ripresa dell'inflazione si deve principalmente alla riduzione nella flessione degli alimentari non lavorati (-0,4% da -3,2%), alla quale si aggiunge l'accelerazione della crescita dei prezzi dei tabacchi (+2,2% da +0,3%) e dei servizi relativi.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it