Intimidazioni: spari contro auto consigliere comunale in Calabria

Intimidazioni: spari contro auto consigliere comunale in Calabria

Diversi colpi di pistola sono stati esplosi la scorsa notte contro l'automobile di Vincenzo Sorgiovanni, avvocato penalista di 29 anni, consigliere comunale di minoranza di Stilo, in provincia di Reggio Calabria. La vettura era parcheggiata nel garage, aperto, sotto casa del consigliere, in via Cattolica. Stamani, quando si è accorto del danneggiamento, Sorgiovanni ha sporto denuncia ai carabinieri. I proiettili hanno centrato il lunotto, la targa ed uno pneumatico. Sorgiovanni è stato eletto nella lista civica "Per la rinascita", risultata perdente rispetto all'altra civica che appoggiava l'attuale sindaco Giancarlo Miriello. Da dicembre scorso Sorgiovanni e suo padre, il giornalista del 'Quotidiano del Sud' Francesco Sorgiovanni, sono stati bersaglio di volantini anonimi, che rimproverano al consigliere - e al padre quale "suggeritore" - un suo presunto passaggio nella maggioranza. Sorgiovanni, che non ha mai formalizzato alcun passaggio nella maggioranza, in taluni casi ha votato singole proposte della maggioranza perché le ha ritenute valide per l'interesse della comunità. Sull'accaduto indagano i carabinieri della Compagnia di Roccella Jonica.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it