Intercettazioni: via libera Cdm alla riforma, in vigore fra 6 mesi

 Via libera definitivo del Consiglio dei ministri al decreto legislativo che riforma il sistema delle intercettazioni. I punti centrali del provvedimento, che pone un freno agli abusi e prevede la creazione di un archivio riservato custodito dal pm, entreranno in vigore 180 giorni dopo la sua pubblicazione. La norma che legittima l'accesso dei giornalisti alle ordinanze del gip, invece, entrerà in vigore tra un anno. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it