Inchiesta terremoto: Pirozzi, "Vogliono distruggere un uomo"

Inchiesta terremoto: Pirozzi, "Vogliono distruggere un uomo"

“Noto con stupore che un magistrato che va in pensione il 10 marzo mi faccia recapitare oggi un avviso di conclusione delle indagini, che non significa colpevolezza. Mi pare lampante la volontà di distruggere un uomo, ma non ci riuscirà nessuno. Prima ti abbandonano, poi ti deridono e poi ti combattono”. È quanto dichiara il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi nel corso di una conferenza stampa in merito alle notizie sulle indagini a suo carico. Al termine della dichiarazione il primo cittadino del borgo distrutto dal terremoto del 2016 ha abbandonato la sala stampa, al grido di “Vergogna! Vergogna!”.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it