Lo spread scende sotto i 230 punti: il governo Conte allenta la pressione dei mercati

Lo spread scende sotto i 230 punti: il governo Conte allenta la pressione dei mercati

Il varo del governo Conte allenta la pressione dei mercati sull'Italia: lo spread tra il Btp e il Bund tedesco si è ridotto e ha aperto in calo a 228 punti, contro i 237 punti della chiusura di ieri e dopo aver superato anche quota 300 nel pieno della crisi, ai massimi da ottobre 2013. Il rendimento del decennale resta sotto al 3% al 2,669%.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it