Harvey Weinstein espulso dall'Academy degli Oscar

Harvey Weinstein espulso dall'Academy degli Oscar
KEVIN WINTER / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / AFP 
Il produttore Harvey Weinstein con l'attrice Meryl Streep

La Accademy Awards, l'associazione che assegna gli Oscar ad Hollywood, ha espulso il produttore Harvey Weinstein - licenziato e caduto in disgrazia dopo che il New York Times per primo il 5 ottobre ha rivelato le sue abitudini di molestatore seriale  di attrici e dipendenti. Lo ha reso noto la Accademy Awards, dove il fratello Bob aveva preannunciato che sarebbe stato lui a chiederne la defenestrazione. Harwey Wesinstein con il fratello Bob fondò nel 1975 la Miramax - con cui collezionarono grandi successi - per poi venderla alla Disney nel 1993 e creare la 'Weisntein Company' nel 2005. I componenti della Accademy Awards sono membri a vita. Dopo lo scoop del Nyt le attrice fattesi avanti, come uno tsunami, a denunciare le molestie ed in qualche caso lo stupro subito da Harvey Weinstein hanno raggiunto quota 40. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it