Grasso presenta il simbolo di Liberi e Uguali. "Il futuro di Renzi non è roseo"

Grasso presenta il simbolo di Liberi e Uguali. "Il futuro di Renzi non è roseo"

"Io non ho un passato politico, guardo al futuro, Renzi ha forse una fase Zen che è passata e ora una fase con un futuro non molto roseo e comincia a dare stilettate...". Lo ha detto Pietro Grasso, ospite questa sera di 'Che tempo che fa' su Rai1, replicando a distanza alla constatazione del segretario Pd secondo cui i presidenti di Camera o Senato scesi nell'agone politico poi non hanno avuto fortuna. "C'è un vento di antipolitica - ha detto Grasso -, io sono nuovo alla politica. Faccio a Renzi i migliori auguri, ho pieno rispetto della sua funzione di segretario di un grande partito. In campagna elettorale manterremo uno stile e una forma corretta, ma se lui comincia a provocarmi io sono pronto a rispondere". Ed ha concluso ribadendo "cercheremo di andare avanti mantenendo il rispetto delle persone".

Durante il programma, Grasso ha presentato il simbolo di "Liberi e Uguali" la nuova formazione di sinistra da lui guidata che raccoglie Mdp, Sinistra Italiana e Possibile. E' stato il voto di fiducia al Senato sulla legge elettorale, quando "si è votato senza neanche discutere della legge elettorale" ad innescare la decisione di scendere apertamente in campo: "Ha provocato in me una reazione e convinto di non poter restare".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it