Governo: Usa, "lavoreremo con Conte, resti nell'euro"

Governo: Usa, "lavoreremo con Conte, resti nell'euro"
SAUL LOEB / AFP 
Steven Mnuchin (Afp) 

Gli Stati Uniti non sono "affatto preoccupati" per la situazione italiana e sono pronti a lavorare con il nuovo governo di Giuseppe Conte, "a cui va data un'opportunità", ma ritengono "importante" che l'Italia rimanga nell'euro e che "sia parte dell'Europa": è quanto ha affermato il segretario al Tesoro Usa, Steven Mnuchin, intervistato da Class-Cnbc a margine del G7 dei ministri finanziari e dei governatori delle banche centrali a Whistler, in Canada. 

    Sulle pressioni su spread e Borse per la crisi italiana, Mnuchin ha osservato che "i mercati hanno avuto dei problemi e hanno dato la loro risposta. Penso che il governo capisca questo e comprenda i problemi con cui deve confrontarsi", ha aggiunto. "Dovranno lavorare con l'Europa e dovranno lavorare con noi, rispettiamo il processo per la formazione del nuovo governo e non vediamo l'ora di lavorare con loro", ha assicurato il segretario al Tesoro. 

    Alla domanda se sia meglio che l'Italia rimanga nell'area euro, Mnuchin ha risposto affermativamente: "Sì, penso che sia meglio per l'Italia rimanere nell'area euro e penso che sia meglio far parte dell'Unione Europea". 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it