Governo: Salvini, no a un 'governicchio' di tutti

Governo: Salvini, no a un 'governicchio' di tutti 

Matteo Salvini rilancia la palla nel capo dei 5 stelle per la formazione del governo. "Sono disponibile a mettere insieme un Governo, ma quelli di tutti giusto per fare poco o niente non mi piacciono", afferma il segretario della Lega, parlando a Genova. Salvini ha sottolineato di non pensare a un ritorno alle urne: "Io spero di vedere le elezioni tra cinque anni. Da soli non ce la facciamo, ma questa è la prova che la Lega vuole passare dalle parole ai fatti. Fino all'ultimo proviamo a mettere insieme un governo, ma gli altri non devono rimanere arroccati sul monte a dire quello mi piace e l'altro no", ha detto riferendosi al M5S. In attesa di un esecutivo, ha poi osservato Salvini, "per evitare che il Parlamento risulti un soprammobile, offro a tutte le forze politiche di far lavorare almeno le commissioni parlamentari. Si può iniziare da domani perché ci sono tanti dossier importanti ancora aperti. Lo dico a Di Maio, a Renzi, a Grasso e a tutti". 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it