Governo: l'auspicio della Cei, parta da attese delle persone e non da ideologie

Governo: l'auspicio della Cei, parta da attese delle persone e non da ideologie

"Mi auguro che questo governo abbia come punto di partenza la voglia di mettere orecchio alle condizioni concrete e alle attese reali delle persone" rispetto alle "ideologie" e ai "proclami pre-elettorali": è l'auspicio espresso dal segretario della Conferenza Episcopale Italiana, monsignor Nunzio Galantino, nel corso di una presentazione per i 50 anni della Fondazione Migrantes. "Le ideologie, le prese di posizione, i proclami pre-elettorali devono essere ridimensionati e tarati sulla realtà e sui bisogni reali", ha aggiunto. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.