Governo: Di Maio, i cittadini vengono prima dello spread

Governo: Di Maio, i cittadini vengono prima dello spread

"Prima dello spread vengono i cittadini italiani e i loro diritti sociali. Alla Ue diamo più soldi di quelli che rientrano". Lo afferma in un comizio a Teramo il leader M5s Luigi Di Maio. Di Maio a Teramo aggiunge: "E se dovremo pretendere qualcosa in Europa, non andremo col cappello in mano, ma chiederemo i margini per poter spendere come seconda forza manifatturiera in Europa, che dà 20 miliardi e ne vede rientrare solo 10-12".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it