Gerusalemme: Tillerson, trasloco ambasciata non prima di 2 anni

Il trasferimento dell'ambasciata americana da Tel Aviv a Gerusalemme non avverrà prima di due anni. Lo ha detto il segretario di Stato americano, Rex Tillerson. Intanto scontri tra palestinesi e forze di sicurezza israeliane si registrano nella città vecchia di Gerusalemme e in diverse zone della Cisgiordania dopo la chiamata a una "giornata della collera". In Cisgiordania gli incidenti sono avvenuti a Hebron, Betlemme e Nablus dopo le preghiere del venerdì. In diverse aree i palestinesi hanno lanciato pietre contro le forze israeliane, che hanno risposto con proiettili di gomma e lanci di lacrimogeni. A Gerusalemme una cinquantina di poliziotti hanno disperso con i manganelli circa 200 dimostranti. Finora sono 11 i manifestanti feriti da proiettili di gomma ma ce n'è anche uno rimasto ferito da fuoco vivo, mentre centinaia di poliziotti israeliani circondano il compound della moschea di Al-Aqsa. Diverse centinaia di soldati sono stati inviati di rinforzo in Cisgiordania.

 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it