Gerusalemme: consigliere di Trump sul Medio Oriente lascia l'incarico

Uno dei principali consiglieri del presidente americano, Donald Trump, sulla politica mediorientale lascerà l'amministrazione all'inizio del prossimo anno: lo ha reso noto la Casa Bianca, appena due giorni dopo la controversa decisione di Trump di spostare l'ambasciata degli Stati Uniti in Israele da Tel Aviv a Gerusalemme.
   La portavoce Sarah Huckabee Sanders ha insistito sul fatto che la vice consigliere per la sicurezza nazionale, Dina Powell, aveva comunque programmato di lasciare il suo incarico alla Casa Bianca, appena dopo un anno, per tornare a occuparsi della famiglia a New York. Ma i tempi della sua uscita sollevano interrogativi su come alcuni, all'intero dello staff della Casa Bianca, abbiano preso la decisione di Trump su Gerusalemme. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it