Gentiloni: congiuntura incoraggiante ma non mollare su riforme e riduzione debito

Gentiloni: congiuntura incoraggiante ma non mollare su riforme e riduzione debito

L'Italia si trova in una "congiuntura incoraggiante" con l'andamento dell'avanzo primario che "è positivo e sarà pari all'1,7 per cento del Pil nel 2017, potrebbe superare il 2 per cento nel 2018 e potrebbe ulteriormente migliorare": lo ha detto  presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, intervenendo all'inaugurazione dell'anno giudiziario della Corte dei Conti. Il premier ha però avvertito che "le cicatrici della crisi necessiteranno di tempo per essere rimarginate", di qui un'esortazione anche in vista delle elezioni del 4 marzo: "La congiuntura favorevole non deve indurci a rallentare il ritmo delle riforme e ad allentare la presa sui conti pubblici e sulla riduzione debito pubblico". 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it