Gentiloni: abbandonare l'Europa danneggerebbe gli italiani

Gentiloni: abbandonare l'Europa danneggerebbe gli italiani
Foto: Virginia Mayo / POOL / AFP
 Paolo Gentiloni

"Se l'Italia abbandonasse la rotta europeista, a essere danneggiati non sarebbero gli euroburocrati, ammesso che esistano, ma i cittadini italiani". Lo ha detto il premier, Paolo Gentiloni, in una conferenza stampa a Sofia. Gentiloni ha invitato a fare "attenzione perchè c'è un percorso che abbiamo costruito e una solidità. Tutto si può fare tranne che buttare all'aria questo percorso".  L'Italia, ha aggiunto, "è al centro dell'attenzione dei leader europei, in questi cinque o sei anni, il nostro Paese ha recuperato solidità e credibilità, siamo considerati un partner credibile". 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it