Gay: Roma, aggrediscono giovane e poi lo insultano sui social

Gay: Roma, aggrediscono giovane e poi lo insultano sui social

Un 24enne gay è stato aggredito nel quartiere Eur di Roma da un gruppo di giovanissimi che si sono impadroniti del suo telefonino e hanno poi postato insulti omofobi sui profili social della vittima. Gli aggressori, incappucciati, hanno colpito il ragazzo con mazze di legno e hanno lasciato sanguinante dopo averlo costretto a dare loro la password dello smartphone che gli avevano sottratto. Più tardi, hanno scritto ai suoi contatti social che era un gay ed altre frasi offensive. A denunciare "l'ennesimo episodio di violenza" omofoba è il Gay Center, secondo cui la vittima dell'aggressione lamenta una lesione ed un taglio al mento, denti scheggiati e contusioni su molte parti del corpo. "Ogni giorno - ricorda Fabrizio Marrazzo, portavoce del Gay Center - oltre 50 persone in italia subiscono episodi di omofobia: abbiamo oltre 20 mila contatti l'anno da tutta Italia al numero verde Gay Help Line 800 713 713 ed alla chat. Purtroppo, la quasi totalità delle vittime sceglie di non denunciare i propri aguzzini, che spesso sono i propri familiari, i propri compagni di scuola o lavoro". 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it