Francia: Macron tira dritto sulla riforma delle ferrovie. "Serve sforzo di tutti"

Francia: Macron tira dritto sulla riforma delle ferrovie. "Serve sforzo di tutti"
 Foto: Alexandros Michailidis / SOOC / AFP
 Macron (Afp)

Nessun tentennamento sulla riforma delle ferrovie francesi: il presidente, Emmanuel Macron, non cede agli scioperi e andrà avanti fino alla fine, ha assicurato in un'intervista a Tf1. "Abbiamo bisogno di ferrovie forti, è una cosa buona per il Paese, la riforma richiede gli sforzi di tutti", ha sottolineato il titolare dell'Eliseo, assicurando che "la Sncf (la società delle ferrovie francesi) di domani non sarà quella di ieri. Deve restare un ottimo servizio ferroviario pubblico, ma deve evolvere". Macron ha chiesto "a tutti di fare un piccolo sforzo. Dobbiamo andare fino in fondo, questo è quello che il nostro Paese si aspetta". I sindacati sono sul piede di guerra e dopo i primi incontri fallimentari con il governo, hanno confermato gli scioperi fino a giugno. "Credo, come i sindacati, che abbiamo bisogno di una Sncf forte. Rispetto la loro lotta - ha aggiunto il presidente francese - ma domando loro la considerazione dovuta ai cittadini e alle imprese che soffrono. La buona risposta è fare la riforma insieme".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it