Francia: 109 arresti per scontri 1 maggio a Parigi

Francia: 109 arresti per scontri 1 maggio a Parigi

Sono 109 le persone arrestate per le violenze scoppiate a margine del corteo del primo maggio a Parigi. Lo ha riferito la prefettura di Parigi, correggendo il numero dato poco prima dal ministro dell'Interno, Gerard Collomb, che aveva parlato di 209 arresti.
    Martedì un migliaio di black block si sono scontrati con la polizia, dopo aver lanciato molotov, incendiato auto, distrutto vetrine e devastato un McDonald nel 13esimo arrondissement, durante il corteo dei sindacati per la Festa del 1 maggio. Gli agenti hanno risposto con lacrimogeni e cannoni ad acqua. Violenze condannate sia da Collomb che dal presidente Emmanuel Macron, in visita in Australia. "Il primo maggio è la festa dei lavoratori, non dei teppisti", ha detto Macron.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it