Femminicidio nel Foggiano, uccide la moglie a coltellate e tenta il suicidio

Femminicidio nel Foggiano, uccide la moglie a coltellate e tenta il suicidio

Omicidio la scorsa notte a Troia, nel foggiano dove un uomo di 48 anni ha ucciso la moglie di 41 e poi ha tentato di uccidersi con lo stesso coltello con cui ha colpito la moglie. L'uomo è stato ricoverato in gravissime condizioni agli Ospedali Riuniti di Foggia. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, l'uomo, Ferdinando Carella, muratore, avrebbe accoltellato la consorte, Federica Ventura, insegnante di scuola materna, al culmine di una violenta lite, intorno alle 3 della scorsa notte. In casa, una villetta nel centro della cittadina, in quel momento non c'erano i figli, che stamane hanno scoperto quanto accaduto ed avvisato i soccorsi ed i carabinieri. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it