Facebook: in California prima class action per violazione privacy

Facebook: in California prima class action per violazione privacy

Prima class action negli Stati Uniti contro Facebook e Cambridge Analytica per i dati caripiti da 50 milioni di profili. La prima denuncia per violazione della privacy degli utenti porta la firma di Lauren Price, del Maryland, che ha citato in giudizio le due compagnie davanti alla Corte federale di San Jose, in California. L'azione legale collettiva è stata intrapresa per conto di altri utenti Facebook che si sono sentiti danneggiati dall'utilizzo non autorizzato dei loro dati personali. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it