Facebook: Commissione Ue chiede risposte "entro due settimane"

Facebook: Commissione Ue chiede risposte "entro due settimane"

La Commissione europea ha chiesto a Facebook di fornire risposte "nelle prossime due settimane" alle domande sollevate dallo scandalo Cambridge Analytica, per sapere in particolare se i dati personali degli europei siano stati colpiti. L'esecutivo dell'Unione Europea, secondo una lettera inviata lunedì sera dal Commissario alla giustizia, Vera Jourova, chiede anche che il social network americano lo informi delle misure previste per evitare che il caso si ripeta. "Gradirei una risposta nelle prossime due settimane", ha sottolineato Jourova.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it