Ex spia: Lavrov, risponderemo a espulsione diplomatici

Ex spia: Lavrov, risponderemo a espulsione diplomatici

“Risponderemo senza dubbio, perché nessuno ha voglia di tollerare una tale maleducazione e non lo faremo”. Così il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov, ribadendo la promessa che Mosca varerà le sue contromisure in risposta all’espulsione di massa di suoi diplomatici da paesi Ue, Usa, Canada e Australia, decisa ieri in relazione al caso Skripal, la ex spia russa avvelenata con agente nervino sul suolo britannico e di cui Londra accusa Mosca. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it