Esplosione Livorno, aperta inchiesta e sequestrata area dell'incidente

Esplosione Livorno, aperta inchiesta e sequestrata area dell'incidente

L'area intorno al serbatoio esploso nel primo pomeriggio di oggi nel porto industriale di Livorno che ha provocato la morte di due lavoratori è stata sottoposta a sequestro. Il provvedimento è stato preso dal pubblico ministero Sabrina Carmazzi che si occupa del caso. Sull'episodio la Procura di Livorno ha avviato un'inchiesta che dovrà fare luce sulla dinamica dell'incidente ed accertare eventuali responsabilità. Al momento il fascicolo è aperto contro ignoti e non ci sarebbero persone iscritte sul registro degli indagati. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it