Alle Hawaii, 10.000 persone sono state sgomberate per un terremoto e un'eruzione

Alle Hawaii, 10.000 persone sono state sgomberate per un terremoto e un'eruzione
FREDERIC J. BROWN / AFP
 
Hawaiani impegnati a fotografare la lava che avanza

Massima allerta alle Hawaii per l'eruzione del vulcano Kilauea che ha provocato un terremoto di magnitudo 6,9, il più forte dal 1975 nell'arcipelago del Pacifico: sull'Isola grande è stato proclamato lo stato d'emergenza, con la lava che ha invaso le strade di alcuni centri abitati e 10.000 persone evacuate su base volontaria per il rischio degli incendi e delle esalazioni di anidride solforosa. L'epicentro del sisam è stato localizzato 15 chilometri a sud-ovest della zona residenziale di Leilani sulla Grande Isola, con sei grandi fratture che si sono aperte sul terreno da cui fuoriuscivano i vapori della lava. Distrutti ettari di boschi. Piccole onde di tsunami si sono generate attorno all'Isola grande ma non c'è stata un'allerta tsunami, malgrado le 120 scosse registrate nel giro di 24 ore.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it