Ema: Lorenzin, legali Palazzo Chigi valutano ipotesi ricorso

"Le forme di tipo legale sono in mano alla presidenza del Consiglio dei ministri, sanno loro qual è la procedura migliore in questi casi". Lo ha detto il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, interpellata dai cronisti in merito all'ipotesi di un ricorso sull'assegnazione della sede dell'Ema, a margine della cerimonia per l'anno giudiziario al Consiglio di Stato. "Ho parlato piu' volte con Gentiloni - ha spiegato ancora Lorenzin - che mi ha confermato che agiremo a livello europeo per avere spiegazioni, per avere un riscontro". E comunque Lorenzin definisce "una cosa abbastanza singolare e scandalosa che Amsterdam non sia pronta a rispettare i termini dell'accordo, dell'impegno che è stato preso. Milano e' pronta - ha aggiunto - siamo assolutamente in grado di garantire i termini previsti dai criteri di assegnazione".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it