Elezioni: Draghi, "Protratta instabilità può minare la fiducia"

Elezioni: Draghi, "Protratta instabilità può minare la fiducia"
 Daniel Roland / AFP
 Mario Draghi

"Una protratta instabilità può minare la fiducia e ciò può avere effetti negativi": così il presidente della Bce, Mario Draghi, ha risposto a chi chiedeva se il quadro uscito dalle elezioni italiane senza vincitori certi, non possa rappresentare un rischio per il Paese. In generale, ha comunque osservato Draghi, "nei pochi casi che abbiamo visto in passato, i mercati non sembrano sovrareagire", anche quando "molti osservatori si erano detti convinti che un dato risultato sarebbe stato portatore di forti correzioni e alta volatilità". 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it